dintorni

Vivere la laguna

Dall'Isola della Certosa è possibile partire alla scoperta delle isole più nascoste delle Laguna Nord, che hanno mantenuto il loro fascino autentico. 

Oltre alle classiche Murano, Burano e Torcello, l'Isola della Certosa è punto di partenza ideale per raggiungere le isole del Lazzaretto Nuovo, guidati dalle esperte guide dell'Ekos Club capitanate da Gerolamo Fazzini, Sant'Erasmo, dove potrete gustare il vino di Michel Thoulouze Orto di Venezia e le verdure appena raccolte delle aziende agricole La Maravegia e I Sapori di S.Erasmo o noleggiare una bicicletta per girare l'isola su due ruoteSan Francesco del Deserto, accompagnati dai Frati Minori, custodi del meraviglioso parco e complesso monumentale.

Ogni secca, ogni barena, ogni riva della laguna ha la sua storia – scoperta o costruita, abbandonata e poi recuperata, occupata e di nuovo liberata.

Ogni isola ha un’anima diversa: rifugio, nascondiglio, monastero, ospedale, fortezza, proprietà privata, porto, zona di caccia, riserva di pesca o centro di produzione.

Perchè, allora, non addentrarsi nei canali e nei ghebi, tra terre più o meno coperte dal mare? Cogliete l'occasione di percorrere le vie d’acqua scavate o interrate, sondate e dragate, segnate o nascoste, per godere del silenzio, della flora e della fauna di questo paesaggio unico al mondo.

Per informazioni e suggerimenti sugli itinerari storico-naturalistici in laguna, visitate il sito di Slowvenice, network di imprese della Laguna di Venezia del quale facciamo parte: http://www.slowvenice.it/.

 

 

 

Partners