News

Visita il Salone Nautico Venezia: incontra il Venezia Certosa Marina!

Visita il Salone Nautico Venezia: incontra il Venezia Certosa Marina!

 
Dopo la prima edizione del 2019 e l'impossibilità di organizzarne una nel 2020, Venezia Certosa Marina risponde alla chiamata del Salone Nautico di Venezia 2021
La prima edizione di questo Salone è stata un punto di incontro e di scambio per tutti gli amanti delle barche e della vela. Tutto lo scibile che riguarda il mondo dell'arte navale ha convogliato le sue risorse ed energie nel centro di Venezia, rendendola ancora una volta una Capitale per il Mondo della Navigazione
Un evento che rappresenta la voglia di guardare oltre gli ostacoli e sognare un futuro migliore. Infatti la guest star della scorsa edizione è stato il Vaporetto Ibrido che ha fatto la sua prima corsa nel Canal Grande, passando davanti al suggestivo scenario di Piazza San Marco. Questa volta verrà organizzata la prima E-Regata della città, che porterà molte barche elettriche a solcare le acque dei canali di tutta Venezia.
L'unico luogo a poter sostenere un evento di questa portata è l'Arsenale, rappresentando una città che è stata la capitale indiscussa dell'ingegneria navale, creando un rapporto molto forte con il mare.
Nel 2019 il Salone Nautico aveva ospitato ospiti di straordinaria importanza, per esempio il Gruppo Ferretti con i suoi yacht moderni e innovativi, il design Nuvolari-Lenard e Dream Yacht Charter, la più grande società di charter al mondo. Oltre ai grandi nomi del mondo della cantieristica, erano presenti molti esponenti dell'artigianato Made in Venice. Le premesse fanno sperare che quest'anno saranno ancora di più gli espositori presenti alla manifestazione.
Il Salone Nautico di Venezia, attraverso il suo slogan "L'arte navale torna a casa", vuole riportare la città tra i più grandi centri d'Europa, dimostrando il suo valore e soprattutto la sua visione d'avanguardia.
Questo evento deve coinvolgere tutti gli amanti della nautica e del mare, sia dal punto di vista dei visitatori che da quello degli espositori, coinvolgendoli sempre di più e creando tra loro la possibilità di interagire per creare soluzioni sempre più innovative. A differenza del Salone Nautico di Genova, del Monaco Yacht Show di Montecarlo, del Cannes Yachting Festival e del NauticSud di Napoli, tutti geograficamente concentrati sul versante tirrenico e mediterraneo, il Salone Nautico di Venezia rappresenta un'alternativa per l'Adriatico e i suoi utenti italiani e stranieri.
Questo evento rappresenta il primo passo verso il ritorno alla normalità del settore nautico. Sarà infatti il primo salone su questo tema dove si riscoprirà la tradizionale modalità di partecipazione "in presenza" e, grazie a spazi più ampi (sia interni che "Open Air") e alla ridistribuzione degli stand. Si vivrà in modo tranquillo questo importante evento per la città e per chi ama il mondo della nautica e della vela a 360°.
40.000m² visitabili, una darsena di 50.000m², aree relax e ristoro sparse per il quartiere fieristico, collegamenti con luoghi culturali come la Biennale 2021 e il Museo Storico Navale, un'area dedicata alla "Voga Veneta": ecco come è cambiato il Salone Nautico in questo periodo.
Per questi presupposti, l'Isola della Certosa ha confermato la sua presenza stabile, volendo esporre i suoi due aspetti: le importanti novità e i servizi già presentati negli anni precedenti che i visitatori vi possono trovare. Il suo stand, infatti, al Salone Nautico di Venezia sarà una co-presenza tra la Venezia Certosa Marina e il Cantiere F.lli Vidal con le loro barche in esposizione. L'idea è quella di dare un segnale forte in una delle occasioni più importanti della città di Venezia e dell'Adriatico, per comunicare che il momento difficile non ha cambiato lo spirito propositivo di Vento di Venezia, ma lo ha spinto a fare meglio. Il Salone Nautico di Venezia sarà l'occasione per mostrare la capacità di rinnovamento di Certosa.
Questo evento non sarà solo un'occasione per incontrare i cittadini, curiosi di conoscere i cambiamenti dell'isola, ma anche per presentare ai diportisti quali strutture e comfort potranno utilizzare in futuro per trascorrere una vacanza nella città più bella del mondo, sentendosi a casa.

Partners