31.03.2017 | Venezia Certosa Marina primo porto turistico a Venezia a rientrare nella classificazione di Marina Resort

 

Da “parcheggio” per le barche a Marina Resort: un cambio di visione per la promozione di un turismo qualificato. La darsena quale porta di accesso delle città di mare e dei territori costieri

 

Venezia Certosa Marina tra i primi della Regione Veneto ad ottenere la classificazione di Marina Resort. La denominazione consente l’applicazione dell’Iva pari al 10% sugli ormeggi

 

Il Venezia Certosa Marina è il primo porto turistico del Comune di Venezia e tra i primi della Regione Veneto ad ottenere la classificazione di Marina Resort.

Il provvedimento "Sblocca Italia", tra le misure adottate a sostegno del settore turistico, ha promosso a partire dal 2015 la possibilità di applicare l'aliquota IVA del 10% anziché del 22% al servizio di ormeggio a fini turistici erogato dalle strutture attrezzate per il pernotto dei diportisti a bordo delle proprie unità.

Questo importante riconoscimento equipara le strutture portuali alle realtà turistiche all’aperto, quali campeggi ed alberghi, imponendo alcuni requisiti finalizzati all’ottimizzazione dei servizi di accoglienza per i diportisti e consentendo loro, allo stesso tempo, di beneficiare di un regime fiscale agevolato.

I porti turistici sono la vera porta di accesso dei territori costieri: per questo alcuni Marina, come Venezia Certosa Marina, hanno avviato un percorso di qualificazione, differenziazione ed innovazione del prodotto turistico e si sono attrezzati per accogliere i propri ospiti, visitatori come anche residenti e fornire loro, tramite personale qualificato, informazioni sullo svago e tempo libero, sui prodotti enogastronomici locali e sulle risorse ambientali e culturali del territorio, contribuendo così allo sviluppo di un turismo di qualità.

Tale riflessione acquisisce un valore ancor più significativo nel caso specifico di Venezia, dove il mare rappresenta la vera porta di ingresso della città, seppure da anni il rapporto ancestrale tra acqua e città sia stato quasi dimenticato.

Il Venezia Certosa Marina, compendio turistico dotato di un porticciolo con 300 posti barca, una struttura alberghiera e diversi servizi per la nautica da diporto situato all’Isola della Certosa, in una posizione strategica tra il centro storico di Venezia e la bocca di porto del Lido, rientra a pieno titolo nella categoria di Marina Resort per la sua natura di struttura turistico-ricettiva dotata di un sistema di accoglienza di taglio alberghiero e di un sistema di servizi alla persona affiancato da servizi tecnici per natanti, imbarcazioni e navi da diporto.

L’ottenimento della classificazione rappresenta una prima importante conferma dell’avvio, da parte del Marina, di un lungo percorso volto all'implementazione dei servizi, all’ammodernamento delle infrastrutture ed all’ottenimento delle certificazioni ambientali.

La speranza è che questo primo passo possa essere anche uno stimolo allo sviluppo del turismo nautico locale e regionale ed un incentivo alla delocalizzazione dei flussi turistici che opprimono il centro storico, all’allungamento della durata del soggiorno, alla destagionalizzazione dei visitatori ed alla valorizzazione delle periferie che, nel caso di Venezia, sono rappresentate da una straordinaria ed ancora inesplorata Laguna navigabile tutto l’anno.

 

 

Partners